30° Anniversario - BorgoSanMichele

BORGO SAN MICHELE
Associazione senza scopo di lucro - Manifestazione in piazza -Via Pinetti - Volpiano (Torino - Piemonte)
e-mail
Vai ai contenuti
SALUTO DEL PRESIDENTE
DEL " BORGO S. MICHELE "
 
E' con grande piacere che voglio annunciare a tutti il traguardo della 30a edizione della festa del nostro borgo.
Avevamo iniziato trent'anni fa insieme a pochi amici, con tanti sacrifìci e tanta buona volontà, per organizzare la festa senza tante pretese, con il solo scopo di vivere insieme ai partecipanti dei giorni di allegria e amicizia.
Durante tutti questi anni, tanti amici che avevano iniziato con noi quest'avventura, ci hanno lasciato  e a loro è rivolto il nostro pensiero e il nostro affetto, ma tanti si sono aggregati e con gli altri che in futuro vorranno far parte del nostro comitato, vogliamo continuare la nostra tradizione.
Rivolgo un caloroso saluto a tutti coloro che parteciperanno, ai nostri associati e ai ragazzi che sempre più numerosi contribuiscono alla riuscita della manifestazione.
Colgo ancora l'occasione per ringraziare le autorità cittadine , i borghi, le associazioni e i tanti sostenitori che con il loro contributo ci permettono di portare a termine la festa, che credetemi ci impegna in uno sforzo veramente gravoso, ma nell'insieme piacevole e divertente.
 
                       Il presidente di allora
                         ( Paolo Andreotti)

30 ° ANNIVERSARIO
 
  DEL BORGO SAN MICHELE
dal 1976 al 2006


Esprimo le mie felicitazioni e quelle di tutta la comunità parrocchiale per il traguardo raggiunto: 30 anni di vita del borgo S. Michele.
Come un po’ ovunque a Volpiano, anche il borgo S. Michele si trasformerà con i  nuovi insediamenti, ma proprio per questo è importante tener vivo il borgo con la festa annuale e con le iniziative che l’accompagnano a livello religioso come pure a livello sociale e ricreativo.
Ringrazio per l’interesse dimostrato per la cappella di S. Michele e per i lavori che si intendono compiere (rifacimento del tetto): è un segnale positivo che dimostra quanta fede sia ancora viva nelle famiglie del borgo.
Un augurio sincero per gli anni a venire perché il borgo cresca con grande spirito di accoglienza reciproca e partecipazione.
Vale la pena ‘incontrarsi’ !
 
                      Il Parroco di allora
                     (Don Carlo).
SALUTO DEL SINDACO
In occasione dei trent' anni della festa del Borgo S. Michele la mia prima considerazione è un ringraziamento sincero a tutti i borghigiani che in questi trent' anni si sono impegnati per rendere più viva questa occasione.
La riscoperta del borgo,collegato , con la cappella di S. Michele, ottiene un duplice risultato; da una parte il recupero dell'interesse per la presenza della cappella e quindi tutta una serie di lavori per la manutenzione e il restauro della stessa, dall'altra una occasione di festa che coinvolge i cittadini del borgo e tutti i Volpianesi in un momento di aggregazione popolare.
La festa iniziata 30 anni fa attorno al bar S. Michele in uno spazio angusto ma, nonostante questo, ha fin da subito attirato l'attenzione. Con la nuova collocazione in via Pinetti ha poi sviluppato tutte le sue potenzialità anche con l'anticipo, nella settimana precedente, della gimcana dei cavalli.
Anche la cappella di S. Michele ha sempre avuto le attenzioni necessarie e proprio quest'anno, con il contributo dell'amministrazione comunale, grazie all'impegno dei borghigiani costituiti in associazione, verrà rifatto il tetto in "lose".
Ringraziarne ancora tutti coloro che in questi anni si sono impegnati ,in occasione del trentesimo anniversario e ben visibile lo sforzo dei borghigiani per arricchire ulteriormente la festa e recuperare la cappella.

GRAZIE E BUON LAVORO 

L'Assessore  di allora  II Sindaco di allora
(De Benedittis Enzo)       (Goia Francesco)
(Aggiornato al 14/8/2020 by Enzo)
Torna ai contenuti